Qual è il significato di escort sotto il profilo sessuale?

I servizi escort vengono comunemente associati alla prostituzione ma, in realtà, questi 2 concetti sono ben diversi tra loro. Certo, le ragazze che lavorano come escort possono anche fornire servizi di tipo sessuale ma, in primo luogo, il loro lavoro consiste nel far compagnia ad un cliente durante vari tipi di attività, sia lavorative che ricreative. Infatti, il termine “escort” si riferisce ad un servizio di accompagnamento come, ad esempio, partecipare ad un pranzo di lavoro, una riunione d’affari oppure un breve soggiorno in un’altra città. Detto questo, qual è il vero significato di escort sotto il profilo sessuale?

Quali sono le differenze tra le prostitute e le escort?

Le semplici prostitute e le escort sono 2 figure professionali completamente diverse tra loro. In effetti, la questione è abbastanza semplice da comprendere. Le prostitute sono pagate solamente per fornire determinate prestazioni sessuali. In altre parole, l’oggetto della trattativa è il sesso, nulla di più. Certo, ogni tanto capita che qualche uomo ingaggi una prostituta solo per parlare, ma sono casi più unici che rari.

Al contrario, il lavoro delle escort non ha alcuna attinenza diretta con il mondo del sesso. Le ragazze che svolgono tale professione si occupano di accompagnare il cliente a vari incontri, quali eventi mondani, club privati, saune e persino in vacanza. Solitamente, sono donne belle ed istruite che non si fanno alcun problema nel frequentare gli ambienti più altolocati. Sono in grado sostenere qualsiasi conversazione, conoscono bene certe dinamiche e sanno perfettamente come atteggiarsi nel modo più consono. Le escort donne ricordano in qualche modo le geisha giapponesi, addestrate fin dall’infanzia a compiacere gli uomini. Non solo sessualmente, ma anche emotivamente.

E per quanto riguarda il sesso? Ovviamente, nessuno può vietare alle ragazze di fornire anche dei servizi sessuali ai loro clienti. Possiamo dire che questo risvolto è da considerarsi un “surplus” a quelli che sono i loro servizi da contratto. Tutto ciò deve comunque essere concordato preventivamente con il cliente. La seconda differenza tra queste 2 figure professionali è il costo delle relative prestazioni. Il servizio Escort è da considerarsi “VIP”, pertanto richiede un certo sforzo economico. Non ci sono tariffe standard, poiché tutto dipende dalle necessità del cliente, il quale dovrà anche farsi carico di spese extra. Ad esempio, comprarle un vestito per la sera, pagare la spa, il salone di bellezza, il trucco, ecc ecc.

Quindi, sul piano strettamente sessuale, il termine “escort” può assumere significati diversi, a seconda delle specifiche richieste del cliente. Al contrario, per quanto riguarda le prostitute, il significato è uno solo. In altri termini, “escort” è un concetto ampio, che non sempre implica risvolti di tipo sessuale, anche se questi sono piuttosto richiesti. Insomma, come già ribadito, il tutto dipende dal cliente e dal feeling che si instaura con la ragazza da lui ingaggiata.