Sutro Baths | San Francisco

Questo è il tramonto più bello della mia San Francisco.

Le parole non servono, per me c’erano tutti gli ingredienti necessari  per un finale perfetto: oceano, onde, la persona giusta e una storia da raccontare.

Quale storia? 🙂

Quelle che vedete in foto sono delle rovine, nulla a che vedere con i fori romani eh, ma sicuramente sono qualcosa di originale in città, è tutto quello che resta dei famosi Sutro Baths.

E cosa sono i Sutro Baths?

I Sutro Baths al tramonto
I Sutro Baths al tramonto

Mettetevi comodi che adesso vi racconto una storia:

C’era una volta a San Francisco, un signore di nome Adolph Sutro, un ricco signore, anzi, uno dei più ricchi e conosciuti signori della baia.
Nel 1896, il signor Adolph Sutro ebbe un’idea.
In una città sul mare dove nuotare era (ed è) quasi impossibile a causa delle acque gelide, negli anni in cui un bagno a casa era un lusso per pochi, Mister Sutro regalò ai cittadini di San Francisco un’enorme piscina sull’oceano.

Le rovine dei Sutro Baths
Le rovine dei Sutro Baths

Come vedete,  non parliamo di una piscina qualsiasi, parliamo di una struttura completamente in vetro vista oceano, con 6 piscine d’acqua salata ognuna con una diversa temperatura, 1 piscina d’acqua dolce, trampolini e costumini in lana a strisce bianche e grigie per tutti.
Un teatro, ristoranti, una mummia egizia e un museo.

Gli abitanti di San Francisco si innamorarono subito dei Sutro Baths. Divertimento e il basso costo dell’ingresso crearono un mix perfetto per il successo.
Ma Adolph Sutro non si fermò ed ebbe un’altra idea geniale per la sua città: costruire una linea ferroviara apposita per raggiungere facilmente la parte più a ovest di San Francisco e quindi i suoi Bagni.
La ferrovia arrivava fino ad Ocean Beach e fermava anche alla Sutro Heights e alla Cliff House (la casa sulla scogliera), entrambe di proprietà di Mister Sutro, che nel frattempo divenne anche sindaco di San Francisco per 3 anni.

Dopo la morte di Adolph, la famiglia continuò a seguire la gestione degli affari ma la popolarità dei bagni cominciò a vacillare, gli anni della Grande Depressione erano sempre più vicini.
In tempi così difficili, la famiglia Sutro decise di trasformare i bagni in una pista di pattinaggio sul ghiaccio per cercare di far decollare gli affari, ma i Sutro  Bath non raggiunsero mai più lo splendore di una volta.

Infine, per un triste gioco del destino, nel 1966 un incendio distrusse tutto e ancora oggi le rovine in cemento armato sull’Oceano Pacifico sono tutto ciò che rimane dello splendore dei meravigliosi Sutro Baths.

Poi, curiosando in una libreria della città ho trovato delle foto originali dei Sutro Baths e sono rimasta senza parole, neanche la mia fantasia era arrivata a tanto.
Provate ad immaginare che meraviglia doveva essere trascorrere una giornata in questo posto meraviglioso!

I Sutro Baths nel loro splendore
I Sutro Baths nel loro splendore

Oggi i Sutro Bath, la Cliff House e tutta la zona denominata Lands End, fanno parte del Golden Gate National Recreation Park, si trovano nella parte più a ovest di San Francisco, a picco sull’Oceano Pacifico.
Raggiungere i Sutro Baths è semplice, o a piedi attraverso la passeggiata nel Nation park o con i mezzi di trasporto di San Francisco,  Muni Numero 38.

L'Oceano Pacifico da Lands End
L’Oceano Pacifico da Lands End

 

Tramonto sull'Oceano Pacifico
Tramonto sull’Oceano Pacifico

E voi ragazzi, conoscevate questa storia?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *