Giant’s Causeway: tra natura e leggende

Me @ Giants Causeway

Chiudete gli occhi e accendete la fantasia, lì dove l’oceano Atlantico si unisce all’Irish Sea.

Davanti a voi, le onde perfette, l’immancabile vento, il profumo di salsedine, un verde che più verde non si può e sulla vostra testa, il cielo d’Irlanda.

Siamo in Irlanda del Nord, in un posto dove natura e leggende si intrecciano, un luogo magico: Giant’s Causeway!

Ora aprite gli occhi.

Le vedete queste strane rocce, queste colonne a forma esagonale che pian piano si immergono nel mare?

Tanto tempo fà, quelle rocce erano il sentiero di un gigante che non amava avere i piedi umidi e bagnati. Era il gigante più famoso d’Irlanda, Finn McCool.

Un giorno Finn scoprì di avere un rivale, un altro gigante che si prendeva gioco di lui dalle coste opposte della Scozia, il suo nome era Benandonner. Si sà, i giganti non sono famosi per il loro carattere docile, così Finn innervosito dalla presa in giro, scelse un sasso bello grande e lo lanciò verso la Scozia, ma quella pietra non arrivò tanto lontano. La vedete l’Isola Di Man? Eccolo lì il sasso.

Read more

Dublin Canvas: color in the city

Dublin Canvas

Chi di voi mi segue da un po’, sa quanto io ami la street art in tutte le sue forme, e potete immaginare la mia curiosità quando a Dublino ho scoperto un progetto di arte di strada semplice ma geniale: Dublin Canvas!

Cos’è Dublin Canvas?

E’ un progetto artistico che mira a sfruttare spazi della città urbana di Dublino, che in realtà non sono utilizzabili, e trasformarli per fare di Dublino una città più bella da vivere e da visitare.

Il concetto è semplice: Less Gray, More play!

Questa fase del progetto di Dublin Canvas vede protagoniste le centraline delle luci semaforiche, quegli enormi box grigi che si trovano agli incroci di tutte le città. Se ci pensate: non sarebbero più allegre dipinte e colorate ad opera d’arte?

Read more

La leggenda della Torre degli Asinelli

La leggenda della Torre degli Asinelli

 La Torre degli Asinelli è la torre medioevale più alta d’Italia e simbolo della città di Bologna. Conoscete la sua affascinante leggenda?

C’era una volta un contadino molto povero, così povero che possedeva solo due asinelli.

Il contadino lavorava tutto il giorno tutti i giorni, aiutato solo dai suoi due asinelli e spinto dall’amore per la sua famiglia. Il contadino sognava un futuro roseo per la moglie e il suo unico figlio.

Un giorno mentre lavorava nei campi, i due asinelli cominciarono a scalciare e a battere gli zoccoli in un preciso punto del terreno. Il contadino non riuscendo a placarli, capì che forse doveva assecondarli e cominciò a scavare proprio lì, dove gli asinelli scalciavano.

La sorpresa fu enorme: un baule pieno di monete d’oro, d’argento e pietre preziose, il ricchissimo tesoro degli Asinelli.

Read more

Istanbul: il potere del viaggio e la bellezza dell’amicizia.

Istanbul

Ieri sera un amico mi manda un messaggio: è un anno che ci conosciamo!

Un anno fa ero ad Istanbul, la mia seconda volta in questa magica città: partivo da sola per raggiungere una mia compagna di scuola che era lì per migliorare il suo turco.

Il mio primo giorno ad Istanbul sarebbe stato completamente da sola, perché la mia amica aveva dei corsi da seguire. Nessun problema, viaggiare da sola non mi ha mai spaventato. Certo, l’anno scorso c’erano già stati tafferugli cittadini e la città era controllata dalla polizia, ma la coscienza è il segreto per muoversi in sicurezza!

Ma volete sapere una cosa?

Read more