Il “Banana sprayer” di Colonia

Arrivare in una città nuova e scoprire delle banane gialle disegnate sui suoi muri è qualcosa che accende la fantasia di una viaggiatrice curiosa e per di più amante della street art.

Passeggiare per Colonia e scoprire una alla volta queste piccole banane sui muri della città è diventato il gioco del mio viaggio e ha acceso la mia curiosità.
Dovevo sapere cosa si nascondeva dietro la loro storia!

Banana Sprayer

Il protagonista della storia delle banane è Thomas Baumgärtel, artista tedesco, nato nel 1960, e conosciuto nel mondo artistico proprio come “Banana Sprayer” 🙂

Studente di arte e psicologia negli anni 80 all’università di Colonia (dove vive tutt’ora), Thomas cominciò a farsi conoscere in città, quando nel 1986, disegnò la sua prima banana all’ingresso di una galleria d’arte nel quartiere belga di Colonia.

L’idea di Thomas è stata semplice e innovativa: segnalare con una banana i luoghi interessanti della città, creando così un circuito artistico “non ufficiale”, dando rilievo a gallerie d’arte poco conosciute, ad artisti indipendenti o semplicemente ai musei che vale la pena visitare.

Oggi trent’anni dopo, di banane ce ne sono circa 4000, sparse tra Colonia, Berlino, New York, Mosca, Parigi e altre importanti città, diventando un vero e proprio “logo” per riconoscere i luoghi più interessanti dal punto di vista artistico.

A Colonia, la rivolta delle gallerie d’arte senza banana non ha tardato ad arrivare: se i musei segnalati dal Banana Sprayer, hanno cominciato a vedere un aumento di ingressi e visite, i musei meno interessanti hanno trovato un metodo alternativo per farsi valere: disegnare al loro ingresso delle banane non originali.

Con l’aumento delle banane disegnate in città, il pubblico delle gallerie non riusciva più a riconoscere quelle originali di Thomas da quelle fake, tanto che la questione è arrivata in tribunale dove la giustizia ha trionfato: tutte le banane finte sono state cancellate dai muri di Colonia!

Thomas Baumgärtel (Bild: Roland Neumann)
Thomas Baumgärtel (Bild: Roland Neumann)

La storia di Thomas Baumgärtel è strettamente legata alla forza artistica di Colonia, la città che detiene il primato assoluto in Germania, nel campo dell’arte moderna e contemporanea in numero e qualità di gallerie e collezioni private.

 

 

2 thoughts on “Il “Banana sprayer” di Colonia

Rispondi a Claudia Ciardulli Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *