Il giro del mondo in 50 anni

Ho appena messo nel carrellino di Amazon: “Around the World in 50 Years: My Adventure to Every Country on Earth”, scritto da un simpatico signore americano che in 50 anni ha girato tutto il mondo, nel senso più letterale possibile.

Ho letto la sua storia e lo sto ammirando così tanto, da decidere che per lui leggerò in inglese, le 354 pagine del suo libro, pur di vivere da lettrice il suo fantastico viaggio.

Il fortunato è Albert Podell, giornalista americano, che ha iniziato il suo viaggio intorno al mondo a 6 anni, collezionando francobolli da ogni paese del mondo, dalla sua casa di Brooklyn.

Ma Albert con quei francobolli sognava sul serio e un giorno lui, il giro del mondo l’avrebbe fatto davvero!

Negli anni Sessanta, diventato giornalista per una rivista maschile, Albert comincia la sua sfida e nel 1965 prende parte ad un viaggio itinerante attorno all’Equatore di 581 giorni: il viaggio in macchina più lungo che fosse stato fatto fino all’ora.

Rapine, furti, arresti e malattie tropicali, hanno condito il suoi 50 anni di meravigliosi viaggi nel mondo, collezionando 193 timbri di paesi diversi (riconosciuti dall’ONU) più lo Stato del Vaticano, Taiwan e Kosowo, sul suo passaporto!

50 anni di avventure entusiasmanti e pericolose, vissute e raccontate nel suo libro, seguendo il suo motto: “Più vanno male le cose e più belle saranno le storie che racconterai”.

Per me Albert Podel è l’esempio vivente di quanto i nostri sogni siano importanti e come, se coltivati, possano diventare l’essenza stessa della nostra vita.

Devo dire che non vedo l’ora di leggere la sua storia!

3 thoughts on “Il giro del mondo in 50 anni

  1. Una storia interessante, non la conoscevo. Cercherò su google e magari anch’io come te comprerò il libro. Amo leggere queste strorie, mi fanno sognare e pianificare viaggi futuri.
    Buon fine settimana.
    Saluti atlantici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *