Giugno a Lisbona: festa, mare e sardine!

tram Lisbon

Giugno è il mese perfetto per visitare una delle città europee che più amo: Lisbona. Un mese intero di festa, qui ci si diverte e si grigliano sardine fino all’alba!

Per girare e conoscere Lisbona in lungo e largo è molto semplice:  prendete al volo uno dei tanti tram gialli della città, vi porteranno ovunque, sfrecciando tra le stradine del barrio Alto. Non fatevi mancare un giro sullo storico Tram n°28 o sull’Elevador da Bica!

tram Lisbon

Nascosti in vicoletti e angoli oscuri, spiccano opere di street art dai colori accesi che rimandano alla tradizione popolare, si sa, non c’è niente di più portoghese del Fado!

street art Lisbon

 Ma Lisbona non è solo Barrios antichi e palazzetti decadenti, la città è in pieno fermento edilizio e tra nuovi cantieri e grattacieli spicca il nuovo simbolo della città, il Ponte XXV Aprile, lungo due Km e ispirato al Golden Gate di San Francisco!

Ponte 25 Aprile Lisbona
Ponte XXV Aprile

 Seguendo la passeggiata del fiume Tago, eccola lì la famosa Torre di Belém, patrimonio mondiale dell’Unesco e simbolo del ruolo del Portogallo nell’epoca delle grandi esplorazioni, non dimentichiamoci di Vasco da Gama, e soprattutto, non dimenticatevi di assaggiare, proprio lì, in una delle pasticcerie storiche della città, un indimenticabile Pastéis de Belém (Rua Belém 84)

 Se poi avete voglia di mare, avete solo l’imbarazzo della scelta! Con un autobus cittadino arriverete alla costa di Caparica. Con un comodo treno potrete arrivare alla famosa cittadina di Cascais e da lì, con un autobus ad una delle mie spiagge preferite: Praia  do Guincho. Armatevi di surf, che le onde sono dietro l’angolo!

El Guincho
El Guincho

Dopo una giornata di sole, surf, e chilometri, cosa c’è di meglio che una fresca birretta su uno dei belvedere più alti della città? Il Miradouro di Santa Caterina. Certamente il momento della giornata che preferisco…

miradouro santa caterina

Lisbona è una città ricca di eventi, soprattutto nel mese della festa del Santo Patrono, solo a Praca do Commercio, potrete degustare vino gratis, bere un bicchierino di Ginginha (liquore locale alla ciliegia, servito in un bicchierino di cioccolato), partecipare a picnic cittadini e vedere maialini volanti 🙂

Che dire ragazzi, Lisbona è una città da vivere, piena di giovani, con un costo medio della vita più che abbordabile, dove ci si può divertire e senza troppi soldi!

Per me Lisbona è la meta Low Cost d’Europa!

Non dimenticate quindi di tornare con tanti souvenirs… naturalmente io sono tornata con le sardine!

sardinhas
Giugno a Lisbona

2 thoughts on “Giugno a Lisbona: festa, mare e sardine!

  1. mia sorella sta rientrando proprio stamattina da Lisbona, dopo che le ho organizzato io cosa vedere! Dopo il tuo racconto sono ancora più curiosa di vedere le sue foto!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *