La leggenda del drago del Wawel

Krakow

La Leggenda del Drago del Wawel è una favola tipica dell tradizione polacca.

Simbolo della città di Cracovia, il Wawel (collina in polacco) ospita il castello e la cattedrale e dall’alto dei suoi 200 metri domina e illumina la città.

Come ogni luogo antico e ricco di storia che si rispetti, anche il Wawel è protagonista di storie e leggende tipiche della tradizione polacca, ma senza dubbio il protagonista indiscusso del Wawel di Cracovia è il Drago Smok Wawelski!La leggenda polacca narra che durante il regno del Principe Krak, fondatore della città di Krakow, nelle grotte della collina, vivesse un pericolosissimo drago che di notte distruggeva la città, cibandosi solo di giovani donne.

Il principe Krak, per proteggere il suo popolo e la sua giovane figlia, indisse un bando: chi avesse sconfitto il drago avrebbe avuto in premio metà del suo regno e la mano della giovane principessa.

Molti furono i principi e i cavalieri che morirono bruciati dal Drago, finché un calzolaio, giocando d’astuzia, mise una gustosa pecora piena di zolfo all’ingresso della sua caverna. Il drago la divorò, poi preso da una sete inarrestabile cominciò a bere tutta l’acqua del fiume Vistola, fino a scoppiare!

Il regno era salvo e il giovane calzolaio sposò la principessa!

Oggi i turisti del Wawel possono visitare la caverna e all’uscita fare una foto con una statua del Drago che ogni 5 minuti (o se gli inviate un SMS…) sputa fuoco!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *