Movember: Novembre è proprio un mese coi baffi

La prima volta che ho sentito parlare di Movember ero a New York, circondata da maratoneti, residui di Halloween e ragazzi con baffi…neanche un ragazzo senza barba o senza baffi!

Così ho scoperto Movember e da allora ogni anno lo celebriamo, con o senza baffi 🙂

Ma cos’è MOVEMBER?

Movember è un movimento nato con la fondazione Movember Foundation: un’organizzazione no profit, ideato da 4 giovani australiani e che ha come unico scopo quello di ridurre il numero delle morti giovanili causate del cancro alla prostata.

Moustache + November = Movember 🙂
Praticamente durante tutto il mese di Novembre, i “Mo Bros”, in slang americano i “Fratelli di Baffo”, si lasciano crescere baffi e anche la barba come simbolo di supporto alla causa, per sensibilizzare i giovani sui tumori  e naturalmente raccogliere fondi per la ricerca scientifica.

Movember è nato nel 2003 e da allora sta avendo sempre più successo, in Australia naturalmente, in America e ora anche in Europa, tanto che nel 2012 il Global Journal ha inserito la fondazione tra le 100 più importanti organizzazioni non governative del mondo!

Se siete curiosi, sul sito di Movember Foundation si trovano tutte le informazioni necessarie. Il sito è diviso in sezioni in base ai paesi, per ora l’Italia è nella sezione della Svizzera, dove sono spiegati tutti i passaggi per registrarsi e per partecipare all’iniziativa.
I passaggi sono semplici:
1. Preparasi ad un mese coi baffi;
2. Far crescere i baffi e prendersene cura;
3. Spargere la voce e raccogliere fondi.

Sul sito si può anche vedere in tempo reale a quanto ammontano le donazioni.

Donne! Anche noi possiamo partecipare al movimento, certo c’è chi sta meglio o peggio con la situazione baffi, ma non credo sia carino, così la fondazione ha pensato anche a noi, alle “Mo Sistas”, le sorelle di baffo, attraverso la Sfida Move…eh si tocca fare sport!
Ecco i passaggi sul sito:
1. Registrarsi e porsi una sfida, un obiettivo da raggiungere, per esempio imparare a nuotare, organizzare un torneo o semplicemente andare al correre col cane. Ognuno ha il suo!
2. Attivarsi, segnando i progressi fatti;
3. Spargere la voce e raccogliere fondi.
Forza Sistas, aiutiamo ‘sti maschietti!

Mi raccomando il tutto deve essere “provato scientificamente” con selfie e foto da caricare sul sito 🙂
Date un’occhiata qui!

Allora, siete pronti per un mese coi baffi?

Voi conoscevate questo movimento?

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *